Viaggio nel Vangelo – Terra Santa 20-30 agosto 2014

Diario di viaggio: Alberto - Monte Tabor
La solitudine con Dio

LAU_0163
Nazareth ore 5,30: La sveglia.... “oing..oing...” “ma che sveglia.. è??” .... “ Non accendere la luce.. le zanzare...!!!” “non accendere la LUCE!!!” .... “Lo zaino.... dentro tutto... presto... ecco... siamo in ritardo come al solito.... Dormi sempre.... come al solito... fino a 5 minuti prima..... sempre in ritardo... Suor Agnese suona già la chitarra... ” “ ..azz... ma cosa usa per doparsi?” “piantala... presto andiamo”.
Tutti in fila... da Padre Paolo... il caffè è pronto... caldo.... forte.. Padre Paolo viene con noi... “buono il caffè”... “usciamo dal portone... aspettatemi alla rotonda... chiudo e vi raggiungo”..
Pant.. pant ... pant.. mi fanno male i piedi... dura la vita del pellegrino... “scusa ma il pellegrino non prende mai l’autobus? Con tutti quelli che passano....?” “ Stai zitto cammina e prega!!!” “ave o Maria piena di grazia... pant... pant.. pant...” Auto sfrecciano veloci.. roaorrr.... La luce dell’alba comincia a far capolino... pant... pant... pant.. “piena di Grazia il signore è con te...”.
Pellegrini!!!! Stop!!! ... spuntino e riflessione... “ aaaahhh era ora... non ne potevo più ho una fame che non ci vedo”... marmellata che gira... 13,5% di frutta... ma Agn..?... zitto il pellegrino si adatta.... “va beh.. si adatta... ma il 13,5%... mah... ....”
Leggi tutto...

Viaggio nel Vangelo – Terra Santa 20-30 agosto 2014

Diario di viaggio: Susanna - Betania
Essere amici di questa terra nella casa dell'amicizia

LUC_1157
Sono ormai le nove di sera di una giornata cominciata troppo presto quando arriviamo nella casa che ci ospiterà per i nostri primi due giorni in Terra Santa.
È buio pesto, scendiamo dal pulmino e trasciniamo i nostri zaini verso la casa delle Pie Madri della Nigrizia, suore Comboniane attive a Gerusalemme Est dagli anni sessanta, quando ancora Al-Eizariya, sorto sul luogo del villaggio biblico di Betania, era un sobborgo di Gerusalemme stessa. Come ci spiegherà suor Azezet Kidane il giorno successivo, dal 2002 Al-Eizariya è una città appartenente a quel che resta dei territori palestinesi dopo i numerosi conflitti che dal 1948, anno di riconoscimento dello stato di Israele, sconvolgono la zona. Leggi tutto...

Viaggio nel Vangelo – Terra Santa 20-30 agosto 2014

Diario di viaggio: Laura - Betlemme 23 agosto
Adorare colui che si è fatto “pane” per noi

LAU_0049
Venite, fedeli, l’angelo ci invita,
venite, venite a Betlemme:
Nasce per noi Cristo Salvatore
Venite adoriamo, venite adoriamo,
venite adoriamo il Signore Gesù!
La luce del mondo brilla in una grotta:
la fede ci guida a Betlemme.

… proprio questa canzone mi aiuta a ricordare e riassaporare il nostro “viaggio” da Gerusalemme verso
Betlemme. Sul far del giorno, camminando e pregando, la nostra semplice e umile fede ci ha guidato a Betlemme, per andare a cercare, trovare e poi adorare Dio che si è fatto uomo per noi, per poter entrare nella nostra storia e salvarci.
Il primo impatto non è stato fra i migliori: purtroppo abbiamo capito di essere giunti alle porte di Betlemme nel momento in cui si è presentato davanti a noi un muro alto e grigio, simbolo di divisione e di guerra.
Leggi tutto...

Viaggio nel Vangelo – Terra Santa 20-30 agosto 2014

Diario di viaggio: Chiara - Deserto 21 agosto
Trafitti dal silenzio di un deserto

LUC_1036
Sono le 4 del mattino del 21 agosto quando mi alzo dal letto, con gli occhi gonfi di stanchezza e la mente ancora piena della mia scelta universitaria, e del libro che ho lasciato a metà sul comodino. Non ho dormito, sono stanca, e il muezzin ha già iniziato a sbraitare, chissà cosa, chissà dove, in chissà che lingua tra il gaelico antico e l’esperanto. Ma chi me l’ha fatto fare, mi chiedo, mentre cerco dei calzini nello zaino e realizzo che, certo, sono io che ho deciso di farlo. Ottimo, Chiara, ottimo proprio. Guardo mia sorella alzarsi e andare in bagno a prepararsi. Ma come fa? Io vorrei dormire per i prossimi vent’anni. Mentre bevo tè bollente e mi chiedo come farò a vuotare la tazza mi guardo intorno, e vedo che siamo tutti nella stessa situazione, con le borse sotto gli occhi e l’andatura stanca. Leggi tutto...

Viaggio nel Vangelo – Terra Santa 20-30 agosto 2014

Diario di viaggio: Sr Maria - Nazareth
La scuola del Vangelo

LAU_0130
Dopo le ricche e intense giornate trascorse a Betania, nel Deserto di Giuda, a Betlemme e a Gerusalemme, siamo arrivati a Nazareth. Eravamo a metà del nostro cammino nel ‘pellegrinaggio nel Vangelo’. Come ogni mattina ci siamo alzati presto e, prima dell’alba, abbiamo intrapreso la strada verso quel luogo desiderato sicuramente da tutti, perché fa parte dell’itinerario spirituale di ciascuno di noi.
La preghiera del mattino ci ha rinnovato il cuore e rinfrescato lo spirito per iniziare questa nuova tappa del nostro viaggio. Nel giro di poco tempo siamo arrivati a Nazareth, che dista circa 103 km da Gerusalemme, dove siamo stati accolti dai sacerdoti di don Guanella. Come nell’esperienza precedente ci siamo autogestiti. Dopo il tempo necessario per sistemarci, ci siamo recati alla Basilica dell’Annunciazione e siamo entrati in questo mistero. Lì, dopo la prima meditazione guidata da sr Agnese, ci siamo fermati a lungo in preghiera davanti al luogo in cui Dio ha compiuto la sua Promessa di salvezza per l’umanità, rivolgendosi a una donna – Maria – che ha accolto nella fede e nell’abbandono il Progetto divino. Leggi tutto...